Tesseramento 2024

15 Aprile 2023

Dopo i nostri interventi del 2 e 9 marzo, iniziano ad arrivare i primi risultati in Alto Adige. “Carta canta e villan dorme”

Infatti, il 13 Aprile us in consiglio provinciale è stata approvata, con 25 voti favorevoli, 2 contrari e 4 astenuti la mozione (in parte emendata) presentata da Fratelli d’Italia, e controfirmata in fase di discussione anche dalla capogruppo della Svp Magdalena Amhof, dalla Lega e da Forza Italia che invita la Giunta provinciale (1) ad adottare le necessarie misure affinché una parte degli appartamenti costruiti in cambio delle ex proprietà del demanio militare sia messa a disposizione del personale delle Forze dell’ordine, delle Forze armate e dei corpi della Protezione civile e (2) a ripristinare e, dove possibile, estendere la gratuità dei mezzi di trasporto sulla rete pubblica provinciale per gli appartenenti alle forze dell’Ordine, alle forze Armate e ai corpi di Protezione civile, in particolare lungo il tragitto casa-lavoro-casa.

Il Sindacato Autonomo dei Militari non può che essere soddisfatto per questo primo segnale di attenzione, nato da nostri interventi precisi. Certo c’è ancora molto da fare, ma è un primo passo sostanziale, verso un miglioramento delle condizioni di vita per il nostro personale. Un primo passo, che necessita di essere monitorato negli sviluppi.

 

 

 

 

 

Articoli