SAM e M2S: insieme per la tutela del personale

Il mondo militare, con la continua produzione di norme di dettaglio a specifico ambito di applicazione, rappresenta un’unicità nell’ambito del diritto. Per gestire al meglio le casistiche più comuni, dai rapporti disciplinari alle valutazioni del personale, fino a giungere alle richieste di reimpiego/trasferimento per benefici di legge (ex. L. 104/92 o ex. art. 42bis, per esempio), si ha la necessità di affidarsi a specialisti che conoscono in prima persona la vita militare. Per questo motivo il SAM ha stipulato un’importante convenzione con l’associazione Movimento 2 Stellette, presieduta dall’avv. Leonardo Bitti, attraverso la quale ogni iscritto del SAM ha diritto fino a 5 ticket gratuiti, durante l’anno di iscrizione, per usufruire di assistenza stragiudiziale e consulenza legale in modo gratuito, nonchè una scontistica agevolata in caso di assistenza giudiziale. Cosa significa? Facciamo degli esempi.
Una memoria difensiva, a seguito di un avvio di procedimento disciplianare, ha solitamente una costo base di 120 euro; un ricorso gerarchico avverso provvedimento disciplinare ovvero una valutazione caratteristica, ha un costo superiore a 250 euro.
Per gli iscritti al SAM, tutto questo è gratuito con la garanzia, per giunta, di un’assistenza di elevatissima qualità da parte di legali che conoscono in prima persona il mondo militare.
#UnitiSiPuò.

Di seguito, la lettera dell’Avv. Bitti rivolta a tutti i soci del SAM.

Lettera dell’ Avv. Leonardo Bitti.

Il Movimento2Stellette (M2S), dal 2011 si occupa della formazione, informazione ed assistenza legale e stragiudiziale per il personale militare sia in servizio che in quiescenza.

Per doverosa informazione, è essenziale comprendere alcuni passaggi di quali potrebbero essere i compensi che un militare dovrebbe corrispondere ad un professionista per far fronte alle casistiche più comuni un cui si viene ad essere coinvolti per svariate ragioni di servizio, ovvero stragiudiziale (memorie difensive, memorie ostative, ricorsi gerarchici, costituzioni in mora, ecc. ecc) o giudiziali civili di natura militare (ricorso TAR/CDS) o penale militare (GUP, Tribunale Militare, Corte Militare d’Appello).

Pertanto, gli iscritti al SAM che diventerebbero tesserati del M2S, potranno beneficiare non solo dell’accesso alla banca dati del M2S, ai format sinora approntati, alle consulenze telefoniche, a mezzo mail o Whatsapp, ma anche, qualora si rendesse necessario, di uno sconto importante sul tariffario nazionale forense.

Tali specchi riepilogativi, sono utili per comprendere l’importanza dello strumento associativo che porterà ad abbattere il costo della parcella anche in alcuni casi tra un minimo del 30% ad un massimo del 50% dei compensi, ciò in funzione della casistica, della difficoltà della causa (numero udienze, ecc.) e dei rimborsi spese per le trasferte da e per la sede di Roma, laddove sarà onere della nostra associazione farsi carico delle restanti ed eventuali somme da erogare al professionista incaricato, in ogni caso sarà comunque concordato col professionista incaricato.

Con i migliori auspici, vi ricordo sempre che la conoscenza e il sapere rende l’essere umano libero.

Semper ad Maiora.

Leonardo BITTI

Scarica la convenzione con i tariffari forensi