Tesseramento 2024

11 Giugno 2024

ALLOGGI STRADE SICURE, DUCA (SAM): CALDO, DOCCE ROTTE, MATERASSI LOGORI E, IN ALCUNI CASI, ANCHE TOPI

Roma, 11 giugno 2024 – Il Sindacato Autonomo dei Militari (SAM) denuncia la deplorevole situazione degli alloggi destinati al personale impiegato nell’Operazione Strade Sicure. La condizione alloggiativa del personale, su tutto il territorio nazionale, è ormai diventata insostenibile, e richiede risorse per  soluzioni efficaci e immediate. Caldo, docce rotte, materassi logori e in alcuni casi anche topi nelle strutture, sono queste le situazioni con cui i nostri militari devono convivere quotidianamente prima e dopo turni estenuanti.

“Sulla questione bisogna essere chiari: i comandi ai vari livelli sono costretti a mettere toppe con risorse inadeguate rispetto alla portata dell’Operazione,” dichiara Antonino Duca, Segretario Generale del SAM. “È inaccettabile che si continui a ignorare la gravità della situazione. Serve un tavolo dedicato con i vertici della Forza Armata e del Governo. È necessario stanziare risorse adeguate per le infrastrutture e garantire soluzioni immediate, fino a considerare alloggi in strutture alberghiere.”

La situazione è diventata intollerabile: i pochi alloggi dignitosi stanno per diventare l’eccezione. La consuetudine creatasi, specialmente ora che ci avviciniamo all’estate, è che risultano anche invivibili anche a causa del caldo: “I nostri soldati sono pronti a tutto, ma è inaccettabile che le nostre donne e i nostri uomini, che su  Strade Sicure lavorano su turni massacranti, debbano sacrificare il loro giusto riposo.” sottolinea Duca

Il SAM esige con urgenza un incontro per discutere queste gravi carenze e trovare soluzioni immediate per garantire condizioni dignitose ai militari impegnati nell’Operazione Strade Sicure, conclude Duca: “La pazienza è finita: è tempo di agire”.

Articoli